ANORESSIA NERVOSA
I sintomi dell’anoressia nervosa sono:

– Rifiuto di mantenere il peso corporeo al di sopra o al peso minimo normale per l’età e la statura
– Intensa paura di acquistare peso o di diventare grassi, anche quando si è sottopeso.
– Alterazione del modo in cui il soggetto vive il peso o la forma del corpo, o eccessiva influenza del peso e della forma del corpo sui livelli di autostima, o rifiuto di ammettere la gravità della attuale condizione di sottopeso.
– Cicli mestruali rari o assenti

Le persone con questo disturbo si percepiscono come in soprappeso anche se pericolosamente magre. Il fatto stesso di mangiare diventa un’ossessione. Vengono sviluppate abitudini alimentari inconsuete come saltare i pasti, evitare il cibo, scegliere determinati cibi e mangiare solo quelli in piccole quantità oppure pesare attentamente ogni porzione di cibo.
Le persone con anoressia possono avere la tendenza a controllare il proprio peso continuamente e molte possono impegnarsi in altre strategie per mantenere il peso sotto controllo come la pratica intensa e compulsiva di esercizio fisico, il purgarsi con il vomito, con l’abuso di lassativi, clisteri o diuretici.